sluiten
Pianta cucchiaio

Spathiphyllum

Pianta cucchiaio
Richiede poca cura
Cura

Cura

C'è da stare tranquilli: anche chi non ha il pollice verde è capace di coltivare la pianta cucchiaio perché è impossibile dare troppa acqua a questa pianta. Lo Spathiphyllum è originario dell'Amazzonia e riesce a sopravvivere persino sott'acqua. Quando le foglie si afflosciano, è ora di annaffiare. Il fatto che questa pianta manifesti così chiaramente il suo stato d'animo ti può essere di grande aiuto! Hai dimenticato di annaffiare e si sono afflosciate le foglie? Immergi la pianta nell'acqua e si riprenderà del tutto. In men che non si dica illuminerà nuovamente la tua casa rendendola ancora più accogliente.

Posizionamento

Posizionamento

Scegli un posto in cui lo Spathiphyllum sia al riparo dal sole diretto, che può causare l'ingiallimento del fogliame. Una finestra con esposizione a nord costituisce il palcoscenico perfetto per la pianta cucchiaio. I fiori si tingono di verde? Occorre muovere la pianta in un luogo un po' più luminoso.

Rinvaso

Rinvaso

Rinvasa la pianta cucchiaio ogni tre anni oppure quando il vaso diventa troppo piccolo. La primavera è la stagione più indicata. In primavera le radici danneggiate si riprendono prima. Puoi anche decidere di rinvasare la pianta subito dopo l'acquisto.